Progetto Overtime

Un open air nato per unire e generare armonia dei sensi.

Il progetto Overtime esprime una nuova maniera di vivere, in cui nulla viene lasciato al caso e tutto ha un preciso ordine. L’obiettivo principale è stato quello di porre l’efficienza al primo posto, quindi prediligere l’illuminazione naturale e garantire così la massima praticità. Gli elementi architettonici sono stati inseriti opportunamente, in modo da non rappresentare un ostacolo visivo fra l’ambiente esterno e l’interno. Tutto questo senza tralasciare l’importanza della privacy, in particolar modo per la suddivisione accurata fra zona giorno e notte, tra le quali è stata installata una porta blindata per offrire maggior sicurezza.

Il committente ha richiesto un progetto dal design esclusivo e spazi distribuiti con maestria, dove poter rifugiarsi senza perdere di vista il senso della convivialità e dell’accoglienza. Il desiderio del cliente era soprattutto quello di realizzare una villa luminosa con piscina, un open space formato da cucina, zona pranzo e relax, camere da letto con bagni personali e cabine armadio.

Diversamente da ciò che avviene in tanti contesti, l’aria di calma che si respira a Villa Modena è sempre constante, a partire dall’esterno e fino a giungere alla zona notte. Questo è probabilmente un altro grande punto di forza dell’immobile, realizzato con tanta passione e precisione, proprio allo scopo di offrire un risultato a regola d’arte e in linea con le specifiche necessità.

I contrasti realizzati sono complessivamente sobri e piacevoli, ma soprattutto hanno permesso di conferire all’intera struttura uno stile unico e facilmente riconoscibile già dall’esterno. Tutti coloro che entrano in villa, infatti, sono immediatamente accolti da un’area spaziosa, nella quale primeggiano le tinte avvolgenti, oltre ad arredi che disegnano un’atmosfera leggera e modulare. Una volta all’interno, invece, sarà possibile apprezzare il fascino del moderno nella sua più aggraziata declinazione, che combina vetrate, luci, mobili di design confortevoli e molto altro.

Nel complesso, Overtime è oggi un luogo ricco di fascino, che predilige linee pulite e ricercate, in grado di offrire anche emozioni e momenti di relax unici. In definitiva è stato quindi possibile soddisfare appieno i desideri del committente, partendo da una progettazione in 3D che ha permesso di eliminare a monte il rischio di commettere errori, a beneficio dei tempi di consegna e nel pieno rispetto delle richieste avanzate.

La rappresentazione progettuale fedele anche alla resa dei materiali e delle finiture, unitamente all’animazione delle varie scene, ha inoltre coinvolto il cliente nella trasformazione dello spazio esterno e interno. Un passo dopo l’altro è stato possibile rendere un sogno una realtà.

Progetto Overtime

Esterni

La struttura è composta da due piani e la zona esterna rimanda a quella delle tradizionali case coloniche romagnole. La facciata è infatti ricoperta da mattoni rossi, che vengono sdrammatizzati dai frangisole in legno.

Quest’ultimi sono provvisti del pratico sistema di apertura scorrevole e sono stati installati di fronte alla terrazza che affaccia sulla piscina. La scelta dei frangisole ha permesso di aumentare il comfort abitativo nel complesso e di aggiungere un pizzico di modernità che non risulta eccessiva.

I raggi solari che attraversano i pannelli vengono infatti schermati in maniera funzionale, senza ostacolare completamente il passaggio dell’aria. La possibilità di personalizzazione del colore di questi elementi ha inoltre permesso di realizzare un perfetto abbinamento con la facciata dell’immobile, quindi di evitare stonature che avrebbero compromesso il risultato estetico finale.

Gli elementi d’arredo esterni, firmati B&B OUTDOOR, sono stati disposti sui due lati della casa, proprio per favorire un clima conviviale e suggestivo, complice la piscina adiacente, che con i toni e i riflessi dell’azzurro evoca un clima di massima serenità. L’area esterna permette dunque di abbandonarsi al riposo, grazie anche al comfort dei divani circolari, arricchiti con sedute soffici e con cuscini dalla forma rettangolare adagiati sullo schienale.

Spicca anche l’illuminazione esterna, caratterizzata da un lampione cromato in stile, che segna anche l’inizio della pedana in legno. Questa gradevole passerella, oltre a circoscrivere parte del bordo piscina, funge da pratico passaggio per giungere all’ingresso dell’abitazione, presentandosi come un elegante tappeto naturale a listoni.

La sensazione è quella di trovarsi in una vera a propria oasi di pace, in cui rigenerare i sensi, staccare la spina dopo una lunga giornata di lavoro o trascorrere il tempo libero insieme ai propri cari e agli ospiti. Gli spazi sono stati ulteriormente delimitati da fioriere, aiuole rialzate, bordure e piante, per un effetto finale ancora più armonioso ed equilibrato.

Progetto Overtime

Interni

Una volta in casa il contrasto con l’esterno diventa immediatamente percepibile e anche molto interessante. Si passa infatti dai colori caldi, per entrare in un contesto spiccatamente naturale, in cui tutti gli ambienti sono comunque collegati fra loro da un piccolo richiamo di rosso. Quest’ultimo è il filo conduttore dell’intero progetto e aiuta a creare una gradevole continuità in tutta la villa.

Rosso è anche il colore del portone che, quando aperto, permetterà di ammirare un prezioso lampadario in cristallo realizzato artigianalmente. Quest’ultimo è un oggetto dal design sfarzoso ma non eccessivo e che aggiunge un tocco d’eleganza grazie ad una suggestiva cascata luminosa.


Gli ambienti interni restano sempre collegati in modo fluido, senza alcun contrasto visivo e stilistico che possa stonare o stancare nel tempo. La sensazione di uniformità viene anche enfatizzata dagli arredi, a partire dalla parete di Alivar in cui è stata posizionata la televisione. Questo mobile si presenta come una nicchia trasparente all’interno della quale sono state inserite delle mensole. Il tutto è delimitato da un binario che permette lo scorrimento delle ante in vetro.

Anche la scelta di questa parete è stata oggetto di attento studio, in quanto, a un esame più approfondito, sarà semplice constatare che lo stile del complemento di Alivar non fa altro che richiamare quello dei serramenti, oltre che delle porte scorrevoli a tutt’altezza che sono state inserite, in molti casi e dove è stato possibile, al posto delle pareti interne.

La suddivisione tramite porta in vetro è ciò che è avvenuto tra la cucina e la sala da pranzo, arredi firmati rispettivamente da Dada e Maxalto. Il legno incontra gli intramontabili toni neutri nella cucina, che si sviluppa in linea verticale e in cui non manca una pannellatura a soffitto che cela mensole per riporre oggetti, contenitori, cassetti con apertura scorrevole e ganci di supporto per utensili.

Il modulo principale, invece, oltre ad accogliere la zona cottura e il lavabo, offre spazio a sufficienza per lavorare e preparare i cibi. L’obiettivo è stato quello di offrire una maggiore funzionalità immediatamente accessibile per le operazioni al piano di lavoro, ma anche quello di arricchire la stanza con un plus ai fini del valore estetico.

La sala da pranzo, in cui anche stavolta dominano le nuance neutre, è stata arricchita da un tavolo in legno e sedie con seduta bianca a contrasto. In questo punto della casa la parete che funge da scrigno per contenere la porta scorrevole è stata sfruttata per recuperare ulteriore spazio, quindi per ricreare delle nicchie in cui sono stati esposti oggetti d’arredo dal grande impatto visivo.

Al piano superiore si trova la zona notte, in cui si continuano a respirare le medesime sensazioni di pace e tranquillità della zona giorno. Anche stavolta la scelta dei materiali, degli arredi e delle finiture ha richiesto uno studio meticoloso. I letti Redaelli con struttura minimal imbottita e piedi in legno, ad esempio, così come i drappeggi delle tende e le texture delle boiserie, non fanno altro che dare leggerezza e conciliare il riposo.

Il complesso delle soluzioni adottate consente comunque di non dover rinunciare alla massima praticità, tanto desiderata dallo stesso committente già a partire dalla progettazione in 3D. A questo riguardo ciascuna camera da letto è provvista di bagno personale, decorato con mosaici e lavabi dalla caratteristica forma circolare. Inoltre sono state predisposte le cabine armadio realizzate su misura dalle mani di esperti artigiani che collaborano con il nostro laboratorio creativo.

Sono quindi numerosi i fattori che rendono speciale Villa Modena e fra questi merita di essere menzionato il sapiente uso dell’illuminazione naturale, che rende la struttura particolarmente efficiente e bella da vivere in ogni stagione. L’arredo è stato incorniciato da ampie finestre dotate di alzanti scorrevoli, che oltre a garantire elevata luminosità e praticità d’uso, non fanno altro che evidenziare i colori accesi dell’esterno, ma senza con questo compromettere quel forte senso di pulizia interna.

I serramenti, che coniugano tecnologia, estetica e l’uso di materie prime di qualità, sono stati determinanti per la buona riuscita del progetto. Questi infissi, inoltre, dispongono di elevate proprietà acustiche e termiche, richiedono bassa manutenzione e si integrano perfettamente alle specifiche esigenze di arredo.

Tutto quello che è stato realizzato, in definitiva corrisponde appieno alle richieste avanzate dal cliente finale ed è stato portato a termine attraverso la forte sinergia fra i professionisti di Atmosfera Arredamento e Carminati Serramenti. Un ringraziamento particolare è rivolto al nostro cliente che ha deciso di trasformare il sogno di una villa dallo stile unico in una realtà destinata a sorprendere nel tempo.

Vuoi presentarci il tuo progetto?

Compila il form per richiedere una quotazione

    Scopri tutti i nostri progetti